Corsi

ECM20: La normativa ambientale nei centri diagnostici

ECM20: La normativa ambientale nei centri diagnostici

ECM20: La normativa ambientale nei centri diagnostici

18 ore 27 Crediti

(Accreditato per varie figure compreso Medici del Lavoro)
Scadenza corso: 21/10/2016
costo in € 100 + IVA  sc. 30%  70 + IVA = € 85,40

1.  PERIODO DI EROGAZIONE DEL CORSO

Le iscrizioni sono aperte ed il corso è fruibile nel seguente periodo:

Edizione 0 22/10/2014 – 21/10/2015 (Codice AGENAS: 69-108413)

Edizione 1 26/10/2015 – 25/10/2016  (Codice AGENAS: 69-141266)

2. OBIETTIVI 

Obiettivo del corso è soddisfare quanto previsto dalla normativa in vigore in materia formazione del personale sulla sicurezza dei lavoratori (D.Lgs 81/08) e sui rischi derivanti dalla gestione dei rifiuti sanitari (DPR 254/03).

In particolare  il corso permette di soddisfare a quanto previsto dall’art. 3 comma 1 del DPR 254/03: ” le struttura sanitarie sono tenute ad incentivare l’organizzazione di corsi di formazione del personale delle strutture sanitarie sulla corretta gestione dei rifiuti sanitari, soprattutto per minimizzare il contatto di materiali non infetti con potenziali fonti infettive e ridurre la produzione di rifiuti a rischio infettivo”

OBIETTIVI ECM DA INDICARE PER IL DOSSIER FORMATIVO

Obiettivi formativi tecnico-professionali

sicurezza negli ambienti e nei luoghi di lavoro e patologie correlate (27)

3. DESTINATARI

La natura delle problematiche trattate rende ampio la platea dei possibili destinatari di questo evento, il Corso è rivolto prevalentemente a medici del lavoro, responsabili di area e a tutto il personale socio sanitario potenzialmente sottoposto ai rischi evidenziati dal corso o che necessitano di aggiornamento in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro.

Professione Discipline
BIOLOGO BIOLOGO;
TECNICO SANITARIO LABORATORIO BIOMEDICO TECNICO SANITARIO LABORATORIO BIOMEDICO;
TECNICO SANITARIO DI RADIOLOGIA MEDICA TECNICO SANITARIO DI RADIOLOGIA MEDICA;
FISICO FISICA SANITARIA;
ORTOTTISTA/ASSISTENTE DI OFTALMOLOGIA ORTOTTISTA/ASSISTENTE DI OFTALMOLOGIA;
MEDICO CHIRURGO ALLERGOLOGIA ED IMMUNOLOGIA CLINICA; ANATOMIA PATOLOGICA; ANESTESIA E RIANIMAZIONE; BIOCHIMICA CLINICA; CARDIOLOGIA; CHIRURGIA GENERALE; CHIRURGIA PEDIATRICA; CONTINUITÀ ASSISTENZIALE; DERMATOLOGIA E VENEREOLOGIA; DIREZIONE MEDICA DI PRESIDIO OSPEDALIERO; EMATOLOGIA; EPIDEMIOLOGIA; FARMACOLOGIA E TOSSICOLOGIA CLINICA; GERIATRIA; GINECOLOGIA E OSTETRICIA; IGIENE, EPIDEMIOLOGIA E SANITÀ PUBBLICA; LABORATORIO DI GENETICA MEDICA; MALATTIE INFETTIVE; MEDICINA DEL LAVORO E SICUREZZA DEGLI AMBIENTI DI LAVORO; MEDICINA E CHIRURGIA DI ACCETTAZIONE E DI URGENZA; MEDICINA FISICA E RIABILITAZIONE; MEDICINA INTERNA; MEDICINA TRASFUSIONALE; MICROBIOLOGIA E VIROLOGIA; ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI SANITARI DI BASE; ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA; PATOLOGIA CLINICA (LABORATORIO DI ANALISI CHIMICO-CLINICHE E MICROBIOLOGIA); RADIODIAGNOSTICA; RADIOTERAPIA; UROLOGIA;
ASSISTENTE SANITARIO ASSISTENTE SANITARIO;
TECNICO ORTOPEDICO TECNICO ORTOPEDICO;
ODONTOIATRA ODONTOIATRIA;
CHIMICO CHIMICA ANALITICA;
TECNICO AUDIOMETRISTA TECNICO AUDIOMETRISTA;
TECNICO AUDIOPROTESISTA TECNICO AUDIOPROTESISTA;
FISIOTERAPISTA FISIOTERAPISTA;
INFERMIERE INFERMIERE;
TECNICO DELLA PREVENZIONE NELL’AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO TECNICO DELLA PREVENZIONE NELL’AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO;
IGIENISTA DENTALE IGIENISTA DENTALE;

 

4. PROGRAMMA COMPLESSIVO

Il Programma è suddiviso in 18 lezioni la cui durata complessiva copre complessivamente 18 ore di lezione in modalità FAD. Inoltre sono state aggiunti dei documenti di approfondimento per chi volesse ulteriormente approfondire le materie trattate nelle singole lezioni.

 

Il Programma è suddiviso in 18 lezioni la cui durata complessiva copre complessivamente 18 ore di lezione in modalità FAD.

 

Argomenti trattati:

  • I rischi di natura ambientale
  • La normativa sui rischi di natura ambientale
  • I rifiuti sanitari: Concetti e terminologia
  • La normativa sui rifiuti sanitari
  • La gestione dei rifiuti pericolosi: movimentazione
  • La gestione dei rifiuti pericolosi: raccolta
  • La gestione dei rifiuti pericolosi: sterilizzazione
  • La gestione dei rifiuti pericolosi: trasporto
  • La gestione dei rifiuti pericolosi: smaltimento
  • Acque reflue provenienti da attività sanitarie
  • Rifiuti sanitari che richiedono particolari modalità di smaltimento
  • Procedure Operative e buone prassi
  • Cenni a i sistemi di Gestione per la Sicurezza ambientale

 

5. ISCRIZIONE

NOTE PER IL PARTECIPANTE:

  • Effettuare l’iscrizione secondo le modalità indicate in: MODALITA’ DI ISCRIZIONE AI CORSI
  • Le iscrizioni pervenute senza attestazione dell’avvenuto pagamento della quota di partecipazione non saranno considerate valide.

6. ATTIVITA’ DI TUTORAGGIO E MODALITA’ DI EROGAZIONE DEL PERCORSO FORMATIVO

I partecipanti sono assistiti da un tutor on line che ha il compito di guidare ed assistere il partecipante in tutte le fasi del percorso formativo. Il Tutor inoltre costituisce l’interfaccia con il Docente, infatti le richieste da parte dei partecipanti che per la loro natura richiedono un approfondimento di tipo didattico vengono gestiste dal tutor in collaborazione con il docente. Tutte le richieste provenienti dai partecipanti vengono gestite entro le 48 ore.

Compra nel negozio online

ECM20: La normativa ambientale nei centri diagnostici

ECM20: La normativa ambientale nei centri diagnostici

Share This Post

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Lost Password

Register